Search

Search

-

...

...

       

...

...

 READ MORE      

...

...

 READ MORE      

...

...

 READ MORE      

...

...

 READ MORE      

...

...

 READ MORE      

...

...

     

...

...

       

...

...

READ MORE       

...

...

READ MORE      

...

...

       

...

...

       

...

...

 READ MORE      

...

...

 READ MORE      

...

...

 READ MORE      

...

...

       

...

...

       

...

...

       

...

...

       

...

...

 READ MORE      

...

...

       

...

...

 READ MORE      

...

...

 READ MORE      

...

...

       

...

...

 READ MORE      

...

...

READ MORE      

...

...

       

...

...

 READ MORE      

  The Co-organizers list is provisional and updated on April 18th, 2019. Others Co-organizers will be added, accordingly to the progress of event organization.

JE.III

 

Joint Event - JE.III

OPEN INNOVATION & OPEN SCIENCE: La situazione italiana

June 14


IT

 In collaboration with: AIRI, NanoItaly Association and Sapienza University of Rome

AIRI

NanoItaly Associazione

Sapienza completa 400

Anche quest’anno, a seguire del successo del evento 2018, verrà proposta a NanoInnovation un workshop dedicato al tema del rapporto ricerca pubblica e privata, in un’ottica di valorizzazione della conoscenza.


La capacità di identificare e sfruttare competenze e conoscenze di rete, di gestire processi cooperativi rapidi e complessi, di promuovere processi inclusivi e multi-stakeholders per accrescere l’impatto sociale dell’innovazione, di aggregare competenze e conoscenze multidisciplinari, sono sempre più fattori determinanti per il successo della ricerca ed innovazione.

Con l’avvento della quarta rivoluzione industriale (modello 4.0), sono richiesti nuovi e più efficaci modelli per l’incontro tra domanda e offerta di tecnologia ed è necessario un cambiamento culturale che coinvolga il management della R&I, oltre a figure professionali dedicate, per sfruttare al meglio le opportunità offerte dallo sviluppo delle tecnologie abilitanti ed emergenti.

Durante le sessioni in cui si articolerà l’evento, alcuni tra i principali Enti di ricerca, Università e Grandi imprese nazionali, PMI, associazioni professionali nazionali e organismi territoriali si confronteranno su modelli ed esperienze relativi a:

  • Formazione e competenze
  • Trasferimento tecnologico
  • Iniziative e approccio territoriali
  • Creazione di spin off e start up
  • Sostenibilità di processo e prodotto
  • Principi e metodi per la open science
  • Principi e metodi per la open innovation
 
 
09:00 - 10:30
JE.III.1

Il Sistema della Ricerca Pubblica

Chair: Sesto VITICOLI
Associazione Italiana per la Ricerca Industriale (Airi)

VITICOLI Sestio
JE.III.1.1 Massimo TRONCI, President Team Quality, Sapienza University of Rome
Formazione e competenze nello scenario dell’Industria 4.0: il lavoro del futuro nel futuro del lavoro
vuoto piccolo no foto
JE.III.1.2 Cristina BATTAGLIA, Responsabile Valorizzazione della Ricerca, CNR
Il trasferimento di tecnologie e competenze alle imprese: l'esperienza CNR
vuoto piccolo no foto
JE.III.1.3 Oscar AMERIGHI, Technology Transfer Office, ENEA
La strategia di Knowledge Exchange ENEA: nuove iniziative per rafforzare i rapporti con il sistema industriale e il territorio
Amerighi Oscar
JE.III.1.4 Marta PETYX, INAIL
L’esperienza in INAIL dei bandi BRIC e dei Competence Centre
vuoto piccolo no foto
JE.III.1.5 Andrea CANESCHI, Direttore INSTM e Aniello CAMMARANO, Project Manager, Materias srl
Un accordo pubblico/privato per sviluppare e sostenere il trasferimento tecnologico e la creazione di spin-off e start up, tramite Materias SrL, un acceleratore di idee e tecnologie
CANESCHI vuoto piccolo no foto
JE.III.1.6 Alessandro SOLURI Co-Founder e Heber Raphael VERRI, General Manager Imagensys
Nuovo modello di trasferimento tecnologico: il caso Imagensys
vuoto piccolo no foto
10:30 - 11:00 Coffee Break
11:00 - 12:30

JE.III.2

Il Sistema delle Imprese

Chair: Sesto VITICOLI
Associazione Italiana per la Ricerca Industriale (Airi)

VITICOLI Sestio
JE.III.2.1 Elena MOCCHIO, Responsabile Divisione Innovazione,, UNI, Ente Italiano di Normazione
Trasferire le conoscenze: la normazione tecnica a supporto dell'innovazione
vuoto piccolo no foto
JE.III.2.2 Fulvio UGGERI, R&D Director, Bracco IMAGING
Open Innovation nel Gruppo Bracco: un Modello in Continua Evoluzione
UGGERI Fulvio
JE.III.2.3 Giovanni BALDI, R&D Director, Colorobbia Consulting
La ricerca industriale tra closed e open innovation: il caso di Cericol nello sviluppo di nuovi materiali e tecnologie
BALDI Giovanni
JE.III.2.4 Eleonora TANDOI, Innovation Specialist, Warrant Innovation Lab
Il processo di innovazione nelle PMI: casi di successo e best practices
vuoto piccolo no foto
JE.III.2.5 Massimo BERSANI, Programme Manager, FBK
KET Infrastructure ed Open Innovation
BERSANI Massimo
12:30 - 14:00 Light Lunch
14:00 - 15:30

JE.III.3

Ecosistemi e politica locale dell’innovazione - parte 1

Moderatore & Opening: Marco Vittori Antisari, Associazione NanoItaly

VITTORI ANTISARI Marco
JE.III.3.1 Lorenzo LO CASCIO, Regione Lazio, Sviluppo economico
Innovazione e Trasferimento Tecnologico nella Regione Lazio
LO CASCIO Lorenzo
JE.III.3.2 Narciso GAMBACORTI, Program Manager, Nanocharacterization Silicon Technology Department, CEA LETI, Grenoble, Francia
L’ecosistema territoriale di Grenoble
GAMBACORTI Narciso
JE.III.3.3 Michele MUCCINI, Presidente MIST E-R
Un modello di innovazione basata sulla ricerca
MUCCINI Michele
JE.III.3.4 Onofrio Antonino CACIOPPO, R&D Physical and Failure Analysis Lab Senior manager, Lfoundry a SMIC Company
L'esperienza Open-Lab quale modello per l'open innovation dal punto di vista industriale
CACIOPPO Onofrio Antonino
JE.III.3.5 Corrado SPINELLA, Director, CNR-DSFTM
L'ecosistema di Catania e del territorio siciliano
SPINELLA Corrado
15:30 - 16:00 Coffee Break
16:00 - 17:30

JE.III.4

Ecosistemi e politica locale dell’innovazione - parte 2

Moderatore & Opening: Lorenzo LO CASCIO, Regione Lazio, Sviluppo economico

LO CASCIO Lorenzo
JE.III.4.1 Maria Sabrina SARTO, Prorettore alle Infrastrutture e strumenti per la ricerca di eccellenza, Sapienza Università di Roma
L'infrastruttura di ricerca di Sapienza (IRS): politica di attuazione (titolo da confermare)
SARTO Maria Sabrina
JE.III.4.2 Francesco MATTEUCCI e Roberto DI GIANNANTONIO, Dhitech Scarl
Ecosistemi dell’innovazione regionale: il contesto della Regione Puglia ed Emilia Romagna
MATTEUCCI Francesco GIANNANTONIO Roberto
JE.III.4.3 Roberto SABELLA, R&D Manager e VicePresidente Distretto Tecnologico Toscano Industria 4.0, ERICSSON
L’eco-sistema della ricerca di Ericsson in Toscana
vuoto piccolo no foto
JE.III.4.4 Michela MICHILLI, Coordinatore Spazio Attivo Roma Casilina, Lazio Innova SpA
Open Innovation: L’esperienza del Lazio
vuoto piccolo no foto
JE.III.4.5
Riccardo BARBERI CV, Presidente di CALPARK Parco Scientifico e Tecnologico della Calabria
BARBERI Riccardo
 

updated to June 2nd, 2019

ORGANIZERS

 

AIRI

 

Ass NanoItaly

 

NANOINNOVATION'S
GOT TALENT


call for young researchers
by BRACCO FOUNDATION

 marchioFondazioneBracco pos

 

SCIENTIFIC PATRONAGES

 

SCI

 

 

 

INSTITUTIONAL PATRONAGES

 

Logo Ufficiale MAECI

Ministero della Difesa

 MIPAAFT

Regione Lazio

 

INSTITUTIONAL PARTNERS

 

APRE

 

ITA ICE COMPOSTO

logo OIR

 

IN COOPERATION WITH

 

PLATINUM nuovo

 

 

Organizing Secretariat

Dr. Cristina Gippa

+ 39 339 771 4107
+ 39 388 1785318

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Privacy Policy